Come Monitorare CO2 Aria nelle scuole e ambienti chiusi

Perchè monitorare l’aria negli ambienti?

Monitorare CO2 Aria nelle scuole

Per evitare che aerosol emessi dalle persone possano accumularsi in ambienti chiusi e poco ventilati, aumentando il rischio di trasmissione di batteri virus e anche del SARS-CoV-2.
Per monitorare l’aria negli ambienti ci vengono in aiuto oggi dei dispositivi che in modo rapido grazie a dei sensori valutano la qualità dell’aria che respiriamo.
I sensori di CO2 misurano la qualità dell’aria, sono dispositivi semplici ed economici in grado di avvisare tramite segali acustici, parametri a display e avvisi luminosi le persone presenti della scarsa ventilazione dell’ambiente dando la possibilità  di intervenire tempestivamente con interventi, come aprire le finestre accendere la ventilazione per cambio dell’aria o in alcuni casi  uscire dagli ambienti stessi.
I sensori di CO2 per sono soluzioni ancora poco utilizzate ma molto utili per contrastare la pandemia, soprattutto nelle scuole e uffici.

È ormai conosciuto con certezza che aerosol emesso dalle persone contribuiscono alla trasmissione di Virus tra qui anche il SARS-CoV-2, soprattutto in spazi chiusi e scarsamente aerati, con un elevato numero di presenze, permanenze prolungate dei presenti o attività ad elevata emissione virale come, ad esempio, parlare a voce alta o cantare.
Per questo motivo misurare le concentrazioni di aerosol emessi dalle persone presenti negli ambienti è utile per rilevare se il ricambio d’aria è sufficiente a garantire la permanenza sicura e se occorre aumentare la ventilazione, ad esempio aprendo le finestre.
I sensori di CO2 forniscono la soluzione a questo problema.
Il monitoraggio del CO2 è un’ utile misura per valutare la concentrazione di aerosol esalati dalle persone in una stanza.

Le raccomandazioni per una buona qualità dell’aria non devono superare le concentrazioni massime di CO2 comprese tra 800 e 1200 ppm (parti per milione), con valori che diventano inferiori tra 800 e 1000 ppm durante una pandemia.
Valori superiori a 2000 ppm sono molto alti.
La concentrazione di CO2 di 1000 ppm corrisponde al fatto che l’1,5% dell’aria respirata dalle persone presenti in un ambiente è passata in prima nei polmoni di altre persone aumentando al 4% per una concentrazione di 2000 ppm.

“Qualità dell’aria, in molti luoghi chiusi superati i livelli di CO2 accettabili

Il tema del problema del Co2 negli ambienti stà diventando un’informazione sempre più considerata anche da trasmissioni televisive, Max Laudadio di “Striscia la Notizia” è tornato in più occasioni sul tema…prosegue l’inchiesta di Max Laudadio sulla qualità dell’aria che respiriamo.
Nel servizio l’inviato del tg satirico mostra che diversi luoghi chiusi aperti al pubblico (centri commerciali, librerie, ospedali, uffici pubblici) superano di parecchio i livelli di CO2 accettabili per non essere soggetti a possibili contagi di qualsiasi virus.”

I sensori per il monitoraggio del CO2 sono economici e molto semplici da usare e molto importante non invasivi.
In commercio ci sono diversi sensori per il monitoraggio dell’aria ma non tutti sono uguali o meglio non tutti sono precisi.

Tra i migliori e precisi dispositivi per il monitoraggio dell’aria sono quelli con tecnologia a infrarossi (NDIR).
Uno dei misuratori della qualità dell’aria più completo è un dispositivo con tecnologia NDIR  con sensore di temperatura e umidità con visualizzazione grande e comprensiva al tempo stesso con avvisi in tempo reale di status dell’ambiente che vogliamo monitorare.

tecnologia a infrarossi NDIR monitoraggio CO2

Grazie al loro impiego si potrebbe contribuire a mantenere le scuole, uffici, ristoranti e palestre senza chiusure forzate anche in caso di un peggioramento della situazione epidemiologica

Dispositivo per il controllo del Co2 nell’aria consigliato:

Rilevatore Co2 Webbo

Grande schermo
L’elegante design del grande schermo ha un senso di alto livello, la visualizzazione del colore dell’icona del viso cambia e anche
il tempo di ventilazione è chiaro a colpo d’occhio. Luminosità LCD regolabile
Visualizzazione Co2
i presenti in un ambiente possono stare tranquilli la concentrazione di CO2 può essere visualizzata in tempo reale per colore e valore numerico.
Funzione allarme Co2
Quando la concentrazione di anidride carbonica interna raggiunge i 1000 ppm (regolabile) si innescano avvisi tramite il quadrante e un promemoria vocale (Voce ON/OFF possibile).
Chip integrato ad alte prestazioni
Questo prodotto utilizza il metodo di assorbimento a infrarossi non dispersivo (NDIR) per rilevare con precisione l’anidride carbonica.
Più conveniente e versatile
Questo Dispositivo misura può essere installato a parete con la possibilità di scegliere il posizionamento desktop o montato a parete.
Una carica completa può funzionare ininterrottamente per 8 ore.
Può essere utilizzato anche durante la ricarica
Cavo di alimentazione da 3 m e adattatore di alimentazione PSE inclusi.
Pronto all’utilizzo.